Cancro? Ricomincio da Me

“L’uomo cresce con il crescere dei suoi scopi”

Friedrich Schiller

12190081_905282872883455_1677363271504382799_n

La crescita, l’assunzione di consapevolezza di se stessi è un processo spontaneo, insito nello stesso nostro vivere. E’ proprio sperimentando, sbagliando, cadendo e rialzandoci che impariamo le “lezioni” che la vita ci regala. Così credo che si arrivi quasi sempre (ma non è detto per tutti) alla vecchiaia un po’ più esperti, quanto meno, di noi stessi.

E’ bello, giusto, sano questo? Nessun giudizio! E’ semplicemente naturale! Come è naturale che per vivere dobbiamo respirare, che il sole riscalda o che la neve è fredda.

Ma cosa ce ne facciamo di tanta consapevolezza ad 80 anni, quando la nostra prospettiva di vita si è ridotta? Quasi nulla, se non rivolgercela contro, trasformando quest’evoluzione in banali rimpianti.

Quando è nata Ricomincio da Me, avevo questo sogno. Abbreviare i tempi di questa consapevolezza a chi volesse credere che conoscersi ed agire secondo il più profondo e vero dei “sé” è l’unica via per non sprecare tempo e quindi, per guadagnare vita.

Ma esiste un momento nella vita di alcune persone, in cui questa crescita, quest’evoluzione diventa immediata. In cui si capovolgono improvvisamente tutte le priorità, i valori. Se il giorno prima avevi un capo che ti faceva tornare a casa arrabbiato, un partner con cui condividevi poco o niente o ti crucciavi per non riuscire a comprare l’ultimo smartphone in vendita, in un clic tutto si sovverte. Quando ti diagnosticano una malattia. Io ne scrivo perchè so cosa significa leggere su un proprio referto “neoplasia”. Improvvisamente capisci di essere mortale, che tutto è passaggio, che hai sprecato giorni, anni, vita a far cosa, a rincorrere cosa?

Ed allora è molto facile farsi soggiogare dalla paura, entrare in un tunnel di disperazione, guardare al nostro corpo come ad un nemico da combattere, sentirsi sfortunati e chiedersi persino se quella è una punizione per qualche grave errore commesso. Questo è esattamente il modo migliore per predisporsi a morire.

In Ricomincio da Me allora abbiamo studiato un percorso, un viaggio di speranza, di motivazione, di condivisione e di calore umano da offrire, gratuitamente, a chi avrà voglia di iniziare un percorso motivazionale verso la guarigione. Siamo consapevoli che non è sempre possibile, ma crediamo che valga comunque la pena offrire un appiglio di vita a chi si barcamena tra una chemio ed una radio, ed a chi è loro vicino cercando disperatamente forza d’animo che, nel profondo, non sa magari dove trovare.

Il percorso sarà fatto di incontri motivazionali per condividere emozioni, paure, sorrisi e desideri. Corsi di teatro esperienziale, make up, consulenza di immagine, per imparare ad amare e coccolare di nuovo il nostro corpo. Corsi di nutrizione emotiva e colloqui su tematiche relazionali e di gruppo con le altre associate di Ricomincio da Me.

Questo è stato il progetto presentato al WE AWARD lo scorso 31 ottobre. Si chiama “Cancro? Ricomincio da me”.

Queste le idee che hanno trovato un sostegno, un’empatia, un appoggio in tanti occhi, mani, menti e cuori presenti al bellissimo evento. Questo il progetto che ha vinto il premio, regalandomi un mare di orgoglio, motivazione a continuare e determinazione a non cedere nonostante le difficoltà.

Concludo questo articolo dicendo che lavorare sulla propria auto-realizzazione è un modo importante e concreto per prevenire la perdita di armonia tra corpo e mente, che si manifesta in tanti modi. Uno di questi è il cancro. Io lo so. Perché l’ho vissuto in prima persona.

Impariamo ad ascoltare il nostro corpo, quello che ci comunica, prima che lanci un urlo disperato. Solo così impareremo a “meritarci” la vita!

Chi avesse voglia di saperne di più o sostenere questo progetto mi contatti a elena.elia@ricominciodame.org

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...